I rumori dei bazar

1.380,00

Lungo la Via della Seta, un emozionante ed esclusivo tour privato con guida in Italiano che vi condurrà alla scoperta dell’Uzbekistan e dei suoi tesori storici e culturali.

Descrizione

I rumori dei bazar

Home » Prodotti » Uzbekistan » I rumori dei bazar

Viaggia da 1380
Prezzo indicativo a persona
Totale preventivo -
da riconfermare all'atto della prenotazione in base a disponibilità voli

Il tour

Lungo la Via della Seta, un emozionante ed esclusivo tour privato con guida in Italiano che vi condurrà alla scoperta dell’Uzbekistan e dei suoi tesori storici e culturali.

DURATA 8 notti

VOLI Voli internazionali su richiesta / Volo interno incluso

PERSONE Minimo 4 persone

DATE Date a scelta

Dettagli

STILE DI VIAGGIO

AEROPORTO PARTENZA

Roma (FCO) / Milano (MXP) / Pisa (PSA) / Bologna (BLQ) / Venezia (VCE)

AEROPORTO ARRIVO IN CAMBOGIA

Aeroporto Internazionale Siem Reap (REP)

AEROPORTO PARTENZA DAL VIETNAM

Aeroporto Internazionale Ho Chi Minh City, Tan Son Nhat (SGN)

INCLUSO

8 notti in camera doppia in hotel 4* e 3*
Trattamento di pensione completa come da programma
Trasferimenti Aeroporto / Hotel / Aeroporto con mezzo privato
Volo interno Tashkent-Nukus
Treno espresso “Afrasiab” per Tashkent
Trasporti di terra in mezzi confortevoli con aria condizionata ed autista esclusivo

Acqua minerale 1L (per persona, per giorno)
Guida professionale parlante italiano
Escursioni, ingressi e visite ai siti storici ed ai monumenti
Show in un caravanserraglio con spettacolo tradizionale a Bukhara
Degustazione di vini a Samarcanda
Tasse negli hotel
Assicurazione medico/bagaglio
Quota iscrizione

NON INCLUSO

Voli internazionali a/r
Tasse aeroportuali
Pasti non previsti da programma
Mance
Tutto quanto non riportato nella voce “Incluso”

SCONTO BAMBINI

Prezzi scontati per bambini da 2 a 10 anni non compiuti. Per bambini di età inferiore ai 2 anni quotazioni speciali disponibili su richiesta

SUPPLEMENTI – RIDUZIONI

Il prezzo esposto è per un numero minimo di 4 partecipanti
Variazioni a persona:
– da 6 a 9 persone riduzione: € 210
– da 10 a 14 persone riduzione: € 240
-se 2 persone supplemento: € 125

INFO SUI PREZZI

I prezzi sono è stati costruiti sulla base di classi volo a disponibilità limitata da riconfermare all’atto della prenotazione

Il Programma

Giorno 1: Tashkent
Arrivo all’aeroporto internazionale di Tashkent, incontro con la guida e l’autista, trasferimento in hotel e check in. Intera giornata dedicata alla visita di Tashkent, la capitale che sorge sulla Via della Seta. Iniziamo con la città vecchia e con il complesso Khast Imam, il cuore religioso della città. Si visitano poi il Mausoleo Kaffal Shashi , la Moschea Djami (moschea del venerdì), la Madrassa Barak Khana, la Moschea Tilla Sheikh, il Bazar Chorsu, il Museo delle Arti Applicate. Piazza dell’Opera e del Balletto Navoi, la Piazza dell’Indipendenza, la Piazza Amir Temur. La visita termina con la bellissima metropolitana di Tashkent: ogni fermata è decorata in vari temi. Rientro in hotel. Cenа e pernottamento .

Giorno 2: Tashkent–Nukus–Ellik Kala–Khiva
Dopo colazione trasferimento in aeroporto per il volo interno per Nukus. Visita del Museo Regionale di Karakalpakstan (Savitsky Museum), il più importante museo del paese, soprannominato “ il Louvre delle steppe “. Dopo il museo, partenza per Ellik Kala, il complesso archeologico delle 50 fortezze. Visiteremo Toprak Kala e Ayaz-Kala , la più bella delle 50 fortezze dell’antica Khorezm. Pranzo tipico in yurta. Proseguimento del viaggio per Khiva. Arrivo in serata. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 3: Khiva
Colazione in hotel. Tutta la giornata è dedicata alla visita di Khiva, fondata più di 25 secoli fa ai confini del Deserto di Kyzilkum, è patrimonio UNESCO e grande museo a cielo aperto. Visiteremo tra l’altro: la Porta Ovest Ata Darvaza , la cittadella fortificata; il Complesso religioso Muhammed Aminkhan con la Madrasa Aimin Khan e il Minareto Kalta Minor. Si prosegue con la Kunya Ark, fortezza e residenza dei sovrani di Khiva; il Palazzo Tosh-Hovli; la moschea Djouma o Moschea del Venerdì , con 213 colonne in legno intagliato a sostegno del soffitto. Si continua con il mausoleo di Pahlavan Mahmud , poeta, filosofo e leggendario lottatore, santo patrono di Khiva. Infine il Complesso Est con la Porta Est Palvan Darvaza, la Moschea Ak, le Madrasse Allakuli e Kutlimurad, il Caravanserraglio Reale col suo Bazar affascinante. La visita su conclude con il complesso di Khodja con il minareto e la madrasa. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 4: Khiva–Kyzyl Kum–Bukhara
Dopo colazione trasferimento privato a Bukhara (490 km) attraverso le steppe e il deserto del Kyzyl Kum “sabbie rosse”, che si snoda ai margini del grande letto del fiume Amu Darja, la cui secca offre spettacoli suggestivi di insolita bellezza. Durante il percorso le soste sono previste per il pranzo (non incluso) e brevi passeggiate. Arrivo nel tardo pomeriggio a Bukhara una delle più antiche città del mondo e punto di sosta di ogni viaggiatore che percorreva la Via della Seta. Check in hotel. Prima passeggiata nel centro di Bukhara. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno 5: Bukhara
Colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita di Bukhara. La città che con i suoi 2500 anni è uno degli insediamenti più antichi dell’Asia Centrale, è situata in un’oasi del deserto a est dell’ Amu Darya sul corso inferiore del fiume Zeravshan. Bukhara derivò la sua importanza dalla posizione geografica, punto d’incrocio delle vie carovaniere che collegavano l’Arabia all’India e all’antico Catai,. La visita comprende decine di interessantissime attrazioni . Giusto per citarne alcune: il Mausoleo Ismail Samani, il più vecchio e prezioso del paese, chiamato “ gioiello d’oriente“; il Mausoleo Chashma Ayub dove secondo la leggenda, Giobbe – recatosi a Bukhara per salvare gli abitanti dalla mancanza d’acqua – colpì il terreno con il suo bastone ed in quel punto scaturì una sorgente d’acqua. Il bazar di Chasma Ayoub, vicino al mausoleo. Sosta alla Moschea Bolo-Hauz e la fortezza Ark abitata dagli emiri dal V° sec. fino al 1920 quando fu bombardata dall’Armata Rossa. Il complesso di Poi Kalon e I mercati coperti del XVI° secolo dei gioiellieri, dei cappellai, dei cambiavalute. A Bukhara sono tante le madrase di grande interesse : la Said Alimkhan, con il suo impressionante minareto del XII° secolo; la Ulughbek, la più antica dell’Asia centrale e la Abdul Aziz Khan, anch’essa considerata un vero e proprio gioiello architettonico. E ancora Liabi Hauz, una piazza costruita intorno ad una vasca nel 1620, con al centro la statua di Hoja Nasruddin, il “ folle saggio” quasi mitico che appare nei racconti sufi di tutto il mondo. Infine il Tchar Minar ( in tagiko « 4 minareti » ) , una piccola madrasa con quattro torri, costruita nel 1807 da un ricco mercante di Bukhara. Tempo a disposizione permettendo, visita all’atelier dei burattini tradizionali. Serata nell’Antica Madrasa Nodir Devon Beghi. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

Giorno 6: Bukhara–Gijduvan–Rabati Malik–Samarcanda
Colazione in hotel. Continua la visita di Bukhara con il Complesso Bakhautdin Nakshbandi, uno dei più importanti santuari del sufismo e il Palazzo Sitorai Mohi Khossa, residenza estiva dell’ultimo emiro di Bukhara, Alim Khan. Al termine della visita, partenza per la mitica Samarcanda. Durante il percorso, visita a Gijduvan, il Mausoleo Gijduvani e la Madrassa Ulugbek; proseguimento e sosta a Karmana per visitare i resti del Carvanseraglio Rabati Malik e la Sardoba (riserva d’acqua del Carvanseraglio). Arrivo a Samarcanda. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 7: Samarcanda
Colazione in hotel ed inizio della visita di Samarcanda. La definizione migliore per questa città è “crocevia di culture”. Per il fatto di essere situata sulla Via della Seta, fu per secoli una delle città più prospere del mondo, oggi tutelata dall’UNESCO. Se la storia di Samarcanda inizia nella notte dei tempi è nella seconda parte del XIV° secolo che tocca il suo massimo splendore con il sovrano mongolo Tamerlano che ne fece la capitale del suo vastissimo impero e rendendola straordinariamente fastosa. La visita comprende: piazza Registan, (in tagiko “ luogo sabbioso”), interamente occupata dai bazar, con tre Madrase (Ulughbek, Sher Dor, e Tilla Kari rivestita d’oro); la moschea Bibi Khanum, situata a nord est della piazza, con il suo portale alto 41 metri; il Silk Road Bazar e la necropoli di Shahi Zinda. Nel pomeriggio, visita del sito e museo di Afrosiab (l’antico insediamento posto sulle colline sopra Maracanda, sorto prima della città) che custodisce importanti scoperte archeologiche; si prosegue con l’osservatorio di Ulug Bek. Al termine, visita del museo dei vini e degustazione di vini locali. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 8: Samarcanda–Tashkent (treno veloce 2h 10′)
Colazione in hotel e proseguimento della visita di Samarcanda con il Mausoleo di Tamerlano che conserva le spoglie del sultano e della sua famiglia; il Complesso Imam al Bukhari; la Fabbrica di carta di seta che lavora secondo gli antichi metodi tutelati dall’UNESCO. Trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza per Tashkent in treno veloce. Arrivo, cena e pernottamento.

Le Strutture

In caso di mancanza di disponibilità al momento della prenotazione, saranno proposte sistemazioni di pari categoria

208881571

Mezbon
Tashkent – Standard Room

asiakhiva1

Asia Khiva
Khiva – Standard Room

139325959

As Salam
Bukhara – Standard Room

942632781c18c90f1d9b1cd1c2446ae6

Emirhan
Samarcanda – Standard Room

Non sei ancora convinto?

Fidati di chi ha viaggiato con noi!

via Facebook

  • Cambogia - Vietnam. Viaggio di nozze indimenticabile. Il sito di Angkor da solo vale il viaggio ma anche il Vietnam è stata una bellissima sorpresa. Grazie a Luca e grazie anche a Enrico che ci ha seguito in Vietnam e alle nostre bravissime guide!

    Arianna
  • Soddisfatta del servizio.. preciso corretto gentile ed educato.. per nulla pressante o assilante.. come altre agenzie.. siamo partite in 9 e siamo tornate con nuove amicizie.. e delle Maldive che dire.. meravigliose.. grazie di tutto

    Monica
  • Ci siamo affidati a questo Tour Operator per il nostro viaggio in Vietnam, normalmente viaggiamo in piena libertà e difficilmente ci appoggiamo al già organizzato ma stavolta, avendo poco tempo a disposizione non potevamo farlo. Ci siamo trovati egualmente molto bene, ci hanno confezionato un viaggio su misura dal rapporto qualità/prezzo al top!! Bravi!

    Marco
  • Una scelta ottima per organizzare un viaggio in linea con le esigenze personali. L'esperienza di Luca e Riccardo, la loro attenzione e la disponibilità sono una garanzia per una vacanza perfetta.

    Bianca
  • Abbiamo a lungo cercato il viaggio giusto per il Vietnam e dopo aver contattato WorldHeritageVoyages e discussi tutti i dettagli, abbiamo prenotato un tour con loro. Meta bellissima e organizzazione del viaggio perfetta. Anche su una tappa saltata all' ultimo momento causa clima, ci hanno subito proposto una alternativa valida. Assistenza tempestiva e coordinamento perfetto col corrispondente su posto. Hanno dimostrato molta competenza sul materiale venduto oltre che disponibilità e simpatia.

    Alessio
  • La vacanza è stata superiore alle nostre aspettative, Dubai si è rivelata molto intrigante e con le escursioni che ci avete consigliato, siamo riusciti ad averne una idea in pochi giorni; mentre le Seychelles ci hanno veramente conquistato, mare e natura senza confronti… Grazie per l’ottima scelta degli hotel, veramente confortevoli e adatti alle nostre esigenze. Alla prossima!

    Serena
  • Il nostro viaggio in Vietnam è stato curatissimo nel dettaglio. L'assistenza offerta è stata puntuale e scrupolosa con un referente in loco attento e presente. Il tutto con cortesia e sorriso sulle labbra in puro stile vietnamita. Esperienza bellissima.

    Roberta

Informazioni aggiuntive

mese

Agosto, Aprile, Dicembre, Febbraio, Gennaio, Giugno, Luglio, Maggio, Marzo, Novembre, Ottobre, Settembre

temi

Heritage, Nature

destinazioni

Vietnam

tipo-biglietto

Adulti, Bambini