Alle Maldive il tempo passa più lentamente: l’anno viene diviso in 27 stelle (in sanscrito nakaiy). Ogni nakaiy dura circa 14 giorni ed è determinato dalle varie fasi della pesca e dell’agricoltura delle isole, occupando esattamente il proprio posto nel ciclo naturale locale. Le stagioni invece sono soltanto 2: l’hulhangu, la stagione delle piogge (per modo di dire) e del vento, dalla durata di 18 nakaiy e l’iruvai, la stagione secca, caratterizzata dai venti da est che dura 9 nakaiy.

Molto probabilmente questo complesso sistema di misurazione del tempo ha origini indiane.